La logistica nell’era della blockchain, come cambia il settore

La tecnologia blockchain continua a mostrare la sua utilità nei contesti più disparati, uno fra tutti la gestione dei trasporti e la movimentazione merci.

Quasi sempre associata al mondo delle criptovalute, la tecnologia blockchain continua a mostrare la sua estrema versatilità in un epoca in cui sempre più ambiti sono gestiti grazie al digitale. Uno dei settori in cui si stanno efficacemente sperimentando delle applicazioni è quello dei trasporti e della logistica in generale. La blockchain, detta anche “catena di blocchi”, è uno strumento informatico costituito da codici che si susseguono in ordine sequenziale e cronologico, protetti da una crittografia. Ma in che modo questa risorsa può essere impiegata nel campo della movimentazione delle merci? Proprio grazie alla sua natura sistematica e organizzata per blocchi, in modo da consentire a tutti gli operatori della filiera di ricostruire ogni passaggio delle transazioni avvenute.

In pratica la blockchain permette una migliore e più efficiente tracciabilità di ciò che viene spedito, trasportato e consegnato, con in più un’impronta virtuale che facilità anche l’archiviazione dei dati. Ciascun nodo della rete può richiamare rapidamente le informazioni, verificare e validare i passaggi. The Center for Global Enterprise, company specializzata nella consulenza alle aziende del comparto “supply chains”, ha sviluppato uno studio ad hoc, identificando numerose altre potenzialità della blockchain. La tecnologia infatti non è solo un modo per conservare fedelmente lo storico e i dettagli delle transazioni, ma può diventare una componente essenziale dei cosiddetti “contratti digitali”.

Ogni singolo blocco è difeso da una crittografia modificabile esclusivamente da credenziali codificate, così questi dati possono essere parte integrante degli accordi di negoziato. Si apre la strada agli smart contract, con possibilità di firmare e monitorare tutto in maniera immediata, in ogni momento e in ogni luogo. Meno spazio a truffe, contraffazione, e non di meno all’evasione fiscale, il tutto grazie alla blockchain, una nuova dimensione del settore che può essere considerata ormai a tutti gli effetti ormai il presente e il futuro della logistica integrata.

You May Also Like