Veicoli industriali, ad aprile +44,6% di immatricolazioni

Numeri positivi per il comparto dei veicoli industriali, ad aprile oltre il 40% di immatricolazioni in più rispetto al 2017.

Grande balzo in alto delle immatricolazioni dei veicoli industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5 tonnellate. Nel mese di aprile 2018 sono stati immatricolati 2725 unità, con un aumento rispetto a dodici mesi prima del 44,6%.

Il Centro Studi e Statistiche dell’Unrae ha analizzato i dati di immatricolazione forniti dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Le stime relative all’andamento del mercato nei primi quattro mesi del 2018 indicano un incremento pari al 19,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Le unità immatricolate sono passate da 7852 a 9382.

L’incremento maggiore si è registrato nel comparto dei veicoli pesanti con massa totale a terra uguale o superiore a 16 tonnellate. Le immatricolazioni di aprile sono infatti aumentate del 56,1% rispetto all’aprile del 2017 (2362 unità immatricolate contro 1513). Nel consolidato dei primi quattro mesi del 2018 l’incremento è stato del 23,1%, da 6397 unità a 7873.

“Osservando le nostre stime possiamo vedere che si ripete lo stesso fenomeno registrato lo scorso anno. In marzo il mercato registrò un +32,6%, venendo da un +1,1% di febbraio per ritornare poi verso un +8% ad aprile”. Questo il commento di Franco Fenoglio, presidente della Sezione Veicoli Industriali di Unrae, in merito ai dati analizzati.

“Questo andamento la dice lunga sulla capacità degli incentivi agli investimenti di influenzare la domanda”. Questa si concentra proprio in corrispondenza con la chiusura del periodo annuale di presentazione delle richieste di sostegno. “Per questo siamo lieti di avere appreso che il ministro uscente delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il decreto di riparto per il 2018 delle risorse destinate agli investimenti nell’autotrasporto, di poco inferiori a quelle dello scorso esercizio finanziario, che dovrebbe essere a breve pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, determinando così l’avvio della possibilità di presentazione delle domande”.

You May Also Like