MISE: 320mln per le PMI con la manovra Nuova Sabatini

Sono ancora disponibili per le PMI agevolazioni per circa 320 milioni di euro previsti dalla “Nuova Sabatini”.

Piccole e medie nazionali imprese hanno ancora a disposizione il 25% delle risorse dedicate alla “Nuova Sabatini“. Queste risorse sono destinate agli investimenti in macchinari e software e sono disponibili per tutto il 2018, oppure fino ad esaurimento risorse.

Industria 4.0Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto che sono ancora disponibili oltre 320 milioni di euro da investire in beni strumentali. Sono inclusi gli acquisti di “macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, software e tecnologie digitali”.

Nel consuntivo sulla misura, aggiornato al 30 marzo, si legge che su uno stanziamento complessivo di 1,27 miliardi di euro. Secondo i dati del ministero, fino ad ora sono quindi state effettuate prenotazioni per 953 milioni di euro circa.

L’agevolazione consiste in finanziamenti agevolati, che beneficiano della copertura del Fondo di garanzia per le PMI e di un contributo sugli interessi erogato dal MISE. Il finanziamento agevolato è previsto per investimenti compresi fra i 20mila e i 2 milioni di euro. Il contributo del Ministero va invece sostanzialmente a coprire i costi del finanziamento. Il contributo è maggiorato del 30% per gli investimenti digitali che rientrano nel piano Industria 4.0. Il finanziamento può essere assistito dal Fondo di Garanzia fino all’80%.

La misura ha l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, sostenendo gli investimenti che rispecchiano certi requisiti. Possono beneficiare dell’agevolazione le imprese di tutti i settori produttivi. Sono inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione delle attività finanziarie e assicurative, e quelle connesse all’esportazione.

Questo incentivo è nato principalmente per promuovere lo sviluppo dell’Industria 4.0 in Italia. Il suo scopo principale è quello di agevolare le PMI e le microimprese nell’adozione di nuovi hardware e software accelerando così il percorso verso la trasformazione digitale.

You May Also Like