Rapporto Istat: italiani popolo di vecchi e culle sempre vuote

L’ultimo rapporto Istat sugli indicatori demografici è in negativo: i dati al 1° gennaio 2017 rivelano, infatti, che gli italiani sono sempre più vecchi e fanno sempre meno figli. Con una popolazione di residenti pari a 60.579.000, 86.000 unità in più rispetto al 2016 (-1,4 per mille), un tasso di natalità in calo costante e un incremento dei decessi, il saldo naturale (nascite meno decessi) demografico italiano registra un valore negativo (-134.000), il secondo maggior declino di sempre, di poco inferiore soltanto a quello del 2015 (-162.000).

popolazioneIl tempo passa, la popolazione in vita invecchia e i figli non nascono. Ecco, in breve, le ragioni dell’attuale situazione demografica del Bel Paese. Dai dati rilevati l’età media dei residenti è di 44,9 anni, due decimi (ovvero due mesi e mezzo circa) superiore rispetto al 2016 e due anni esatti in più di un decennio fa. Gli over 65 sono oltre 13,5 milioni e costituiscono il 22,3% della popolazione totale (11,7 milioni nel 2007, l’allora 20,1%). In aumento sensibile soprattutto gli ultranovantenni, 727.000, che, sebbene rappresentino soltanto l’1,2% del totale, sono aumentati costantemente nel tempo: basti pensare che 15 anni fa erano 402.000, solo lo 0,7%. In calo, invece, gli ultracentenari: oltre 17.000 ma meno del 2015 (quasi 19.000), anno tristemente noto per la demografia del Paese data l’elevata mortalità registrata (648.000 casi contro i 608.000 dell’ultima indagine), che ha abbassato il numero di circa 300 unità. Non solo: nel 2016 sono entrati nella categoria dei “cento” i nati 1916, anno col più basso numero di superstiti rispetto ai precedenti. In ogni caso, gli over 100 sono molto aumentati negli ultimi 15 anni e sono più che triplicati rispetto al 2002.
Su un simile scenario anche la natalità ha il suo peso, registrando valori negativi: dopo il livello minimo toccato nel 2015 con solo 486.000 culle in più, il 2016 ci ha salutato con un numero di poco superiore, 474.000.

L.S.

You May Also Like