Occupazione: con l’estate arrivano 28.000 nuovi posti di lavoro

Con l’arrivo della stagione estiva arrivano nuove opportunità lavorative specializzate.

Secondo quanto rilevato da Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, con l’estate 2018 arriveranno oltre 28.000 nuove opportunità lavorative. Addetti in stazioni, porti e aeroporti, hostess e receptionist, tra le figure più richieste.

Le offerte di lavoro provengono principalmente dai servizi legati al trasporto e all’accoglienza per i turisti, dalla cura della persona all’universo della comunicazione digitale.

Il personale specializzato per questa stagione viene richiesto soprattutto nei villaggi vacanza, sulle navi da crociera, nei numerosi festival ed eventi organizzati in tutta Italia. Le opportunità riguardano quindi animatori e istruttori sportivi, costumisti, scenografi e tecnici esperti per luci e suoni.

Aumentano anche le richieste di estetisti, parrucchieri, massaggiatori, ma anche babysitter e medici, infermieri specializzati, operatori socio-sanitari e badanti. Cresce anche la richiesta di tutte le figure addette ai servizi di ristorazione.

A spiccare sono però le richieste di figure professionali legate alla comunicazione digitale, per promuovere offerte ed eventi e gestire la comunicazione durante la stagione. La figura più ricercata in questo caso è quella del social media manager.

Tra coloro che hanno già incrementato il proprio personale in previsione dell’arrivo della stagione estiva ci sono le palestre e le aziende manifatturiere per prodotti con picchi di stagione.

Ad approfittare maggiormente dei lavori estivi sono soprattutto i giovani, che vogliono arricchire il curriculum con nuove esperienze professionali.

Tra i requisiti più richiesti vi sono ovviamente flessibilità, disponibilità a lavorare in orari notturni e in giorni festivi e buone conoscenze informatiche. Altro requisito preferenziale è la conoscenza di almeno una lingua straniera oltre l’inglese.

Per candidarsi basta consultare i siti delle principali agenzie (su www.assolavoro.eu, nello spazio ‘Agenzie associate’, è presente l’elenco linkato ai siti). In alternativa è possibile rivolgersi a una delle 2.500 filiali presenti su tutto il territorio nazionale.

You May Also Like