Nasce Enjoy Cargo!, il servizio in sharing per il trasporto di “cose”

Dopo le 500 rosse, il vehicle sharing di Eni amplia la sua offerta con Enjoy Cargo, il primo servizio destinato al trasporto di “cose”.

Una nuova rivoluzione per la mobilità cittadina, che mette a disposizione i Doblò Cargo di FIAT per trasportare mobili, oggetti ingombranti, elettrodomestici o materiali da lavoro.
Un servizio che unisce facilità d’uso, capienza, sostenibilità e mezzi in condivisione in “free floating”.
Annunciato in anteprima a novembre, il nuovo servizio di Enjoy in partnership commerciale con Fiat è partito in via sperimentale lo scorso 20 marzo, e inizialmente vedrà circolare i rossi Doblò Cargo a Milano, Roma e Torino.
La messa in circolo degli Enjoy Cargo è la prima al mondo di questo genere di servizio in “free floating”, ovvero priva di vincoli di punti di prelievo e riconsegna del mezzo all’interno dell’area di copertura.

La sperimentazione di Enjoy Cargo è composta da una flotta di cinquanta veicoli, di cui 40 a benzina euro6 e 10 con doppia alimentazione a benzina e metano.

A Milano e Roma sono stati immessi in circolazione 15 Cargo del primo tipo e cinque del secondo, mentre a Torino invece le auto in sharing saranno 10, del solo tipo a benzina.
Tutti dotati di pneumatici all season, sospensioni rinforzate e impianto frenante potenziato e con uno spazio di carico fino a 3,4 mc, i Cargo hanno un vano lungo 1,820m, largo 1,714 e alto 1,305.
Al fine di semplificare l’utilizzo delle nuove soluzioni, per il noleggio Enjoy Cargo è stata definita una tariffa fissa di 25euro.
Una volta prenotato il veicolo, sarà effettuato un pre-addebito per le prime due ore di utilizzo, mentre allo scattare della terza il costo del servizio sarà tariffato per 0,25€/cent al minuto, proprio come per le auto.
Parimenti, i primi 50 km sono gratuiti, mentre una volta superati l’utente pagherà 0,25€/cent al kilometro.
Come per le 500, anche i Cargo prevedono una tariffazione giornaliera (80euro) e il servizio sarà interamente gestito tramite app, dove i mezzi sono identificabili da un Doblò stilizzato su campo rosso.

Maggiori informazioni su Enjoy.it.

L.S.

You May Also Like