Efficienza energetica: prorogato l’obbligo di contabilizzazione del calore

Prorogato il termine entro il quale installare sistemi di contabilizzazione del calore in appartamenti e uffici dotati di riscaldamento centralizzato.

Con il decreto Milleproroghe, il Governo ha rinviato il termine l’installazione di valvole termostatiche e altri sistemi di contabilizzazione del calore. Una buona notizia per tutti coloro che non avevano potuto adeguare gli impianti di riscaldamento prima del 31 dicembre.

contabilizzazione del caloreIl Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Milleproroghe che, tra le altre misure, rimanda il termine per l’adeguamento. La scadenza attualmente fissata dal Decreto Legislativo 141/2016 al 31 dicembre prossimo è stata prorogata al 30 giugno 2017.

A richiedere la proroga dalla scadenza imposta dalla Ue sono stati in molti. Nei giorni scorsi anche Confedilizia aveva denunciato come gli impianti in molti edifici non erano ancora stati adeguati. Tra le cause dei ritardi anche la tempistica con cui è stato approvato il decreto di modifica delle regole applicabili e dell’impossibilità materiale per le imprese di soddisfare l’ingente quantitativo di richieste arrivate.

La proroga, confermata dopo l’ok dell’UE, consentirà ai condomini di avere altri sei mesi per installare i sistemi di contabilizzazione. Date soddisfare le innumerevoli richieste ancora da soddisfare è bene notare come, nonostante questi ulteriori 6 mesi, sia meglio per chi ancora non l’avesse fatto, di mettersi in contatto con un tecnico per valutare la tipologia di intervento da effettuare sull’impianto. Il grosso degli interventi si concentrerà nel mese di aprile, quando è previsto lo spegnimento dei sistemi di riscaldamento.

Le sanzioni previste per il mancato adeguamento entro il 30 giugno 2017 andranno da 500 a 2.500 euro. Le multe saranno comminate al proprietario dell’immobile e ad ogni condomino inadempiente.

Articoli correlati