Dichiarazione dei redditi 2018: online i nuovi modelli

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili i modelli 2018 per la dichiarazione dei redditi.

I modelli 2018 per la dichiarazione dei redditi (730, unico, Iva, 770, Iva 74-bis e CUPE) sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Sono state pubblicate anche le relative istruzioni. Tra le novità la cedolare secca per affitti brevi, spese sanitarie e scolastiche.

Le versioni definitive dei modelli 2018 tengono conto delle osservazioni e dei suggerimenti forniti degli operatori del settore.

Novità del modello 730 è il nuovo termine del 23 luglio per l’invio della dichiarazione. Questa scadenza è valida sia per chi invia la precompilata autonomamente sia per chi si rivolge a Caf o professionisti. Tra gli aggiornamenti anche percentuali di detrazione più ampie per le spese sostenute per gli interventi antisismici e di riduzione della classe di rischio sismico e per alcune spese per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni dei condomini.

Il limite di spesa per la detrazione delle spese d’istruzione per la frequenza passa da 564 a 717 euro. E’ stato ridotto a 50 chilometri invece il requisito della distanza dalla sede universitaria che consente di usufruire della detrazione del 19% dei canoni di locazione per i soli studenti residenti in zone montane o disagiate.

Entra nel 730 anche la nuova disciplina fiscale per i contratti di locazione breve di immobili ad uso abitativo. I contratti devono essere stipulati da persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa.

Nel modello Iva, invece, trovano spazio le ultime novità in materia di Iva di gruppo e split payment. In arrivo anche aggiornamenti per i premi di risultato e welfare aziendale. L’importo dei premi di risultato erogati nel settore privato ai lavoratori dipendenti è passato da 2.000 a 3.000 euro.

Anche nella certificazione Unica trovano spazio locazioni brevi e premi di risultato. Per gestire il nuovo regime fiscale delle locazioni brevi è stata prevista una nuova certificazione.

Ti potrebbero interessare anche: