Aziende dove si lavora meglio, al primo posto Keller Williams Realty

CareerBliss promuove l’ottava edizione della “ricerca sulla felicità” dei dipendenti. Ecco la top 5 delle aziende dove si lavora meglio in assoluto.

Ottava edizione della ricerca promossa da CareerBliss per individuare le aziende dove si lavora meglio. L’inchiesta abbraccia un campione di circa 40mila dipendenti di varie company, valutando il loro grado di soddisfazione. La “felicità” dei collaboratori non è solo un valore aggiunto per l’impresa, ma un fattore determinante sotto il profilo della qualità e della produttività. Le aziende dove si lavora meglio sono quelle dove armonia e meritocrazia sono elementi reali e tangibili, dove le persone si sentono gratificate e continuamente motivate a migliorare. Di seguito la top 5 delle aziende dove si lavora meglio e a cui sarebbe saggio inviare il proprio curriculum nel 2018:

Al primo posto si colloca Keller Williams Realty, colosso americano del settore immobiliare, attiva in oltre novecento città degli Stati Uniti e un “esercito” di circa 170mila agenti. Tra i suoi punti di forza vi è la capacità di offrire e promuovere prospettive di carriera.

Medaglia d’argento a Nike, le cui politiche di gestione ne fanno una della maggiori realtà commerciali al mondo, ma anche una delle più apprezzate dai propri dipendenti.

Sul terzo gradino del podio c’è Total Quality Logistics, gigante della movimentazione merci e prodotti, con stipendi tra più alti, in media circa 70mila dollari all’anno.

In quarta posizione, ma non per questo meno importante, vi è uno dei brand più noti della Silicon Valley, vale a dire Adobe. Quest’ultima si inserisce tra le aziende dove si lavora meglio, grazie ad un ambiente particolarmente informale, collaborativo e disteso.

Ultima del quintetto è Amgen, gruppo attivo nel comparto farmaceutico, dove viene dato molto risalto al rapporto tra vita professionale e privata.

La lista contiene altri 50 nomi come Chevron, Intuit e Bristol-Myers Squibb, presenti tra i primi 10, e altri “grandi” come Apple (tredicesima), American Express (ventiseiesima), Microsoft (trentesima) e The Walt Disney Company (trentasettesima).

 

You May Also Like