Cibo di lusso a Milano Expo

Milano Expo presenta il cibo di lusso: dall’essenza di bergamotto per profumi Doc allo spumante con polvere d’oro.

Expo Milano 2015 stupisce ancora i visitatori proponendo la top ten delle specialità culinarie italiane di lusso. Tra gli esempi c’è il caviale di lumaca, le bottiglie gioiello firmate Swarovsky, l’essenza Doc di bergamotto, l’olio extravergine di Brisighella Dop e lo spumante con stelle d’oro.

expoQueste e molte altre specialità del lusso Made in Italy sono state messe in mostra a Expo nella Top Ten del lusso al padiglione “No farmers no party”.

Nella vetrina di queste preziosità culinarie sono esposti veri e propri gioielli alimentari “tra i più costosi e ricercati dell’agricoltura italiana ma anche sofisticate innovazioni che piacciono ai consumatori più esigenti e raffinati dell’intero globo” – spiega Coldiretti.

Per esempio, l’estratto di bergamotto per profumi Doc ha un costo di 500 euro al litro e viene prodotto in provincia di Reggio Calabria attraverso un particolare procedimento a freddo per l’estrazione dell’olio essenziale e contiene circa 350 elementi chimici.

Lo spumante più lussuoso d’Italia si presenta invece come uno scrigno prezioso dentro al quale fluttuano vere e proprie stelline d’oro. Lo spumante è ottenuto dall’uva dei vigneti che si affacciano sul lago d’Iseo ed è macinato con oro alimentare 23 carati.

Il caviale di lumaca è invece prodotto in Sicilia e ha un prezzo al pubblico di circa 160 euro per 100 grammi. Il prodotto è realizzato attraverso un’attenta selezione e una raccolta manuale delle uova di lumache alimentate solo con prodotti biologici.

Non potevano mancare la bottarga, il tartufo e l’olio più prezioso d’Italia, il romagnolo di Brisighella, il primo olio riconosciuto con il marchio Dop dall’Unione Europea.

You May Also Like