RAEE Parking: arriva a Milano il container itinerante

E’ partito da qualche il progetto sperimentale Raee Parking realizzato dalla collaborazione tra Amsa, Comune di Milano ed Ecolight per incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).

Grazie al container posizionato presso i Giardini Indro Montanelli, i Milanesi potranno disfarsi di vecchi cellulari, asciugacapelli malfunzionanti, lampadine esauste, tostapane arrugginiti senza necessariamente recarsi in ricicleria.

RAEE Parking“La raccolta differenziata a Milano ha raggiunto il 53 per cento – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità e l’Ambiente Pierfrancesco Maran durante l’evento di presentazione del progetto – con una crescita di 20 punti percentuali in soli tre anni che ci ha portato ad essere una delle città più virtuose d’Europa. Con questo nuovo progetto sperimentiamo nuove modalità di raccolta, offrendo ai cittadini un servizio innovativo e sensibilizzandoli ad una tipologia molto importante per l’ambiente”.

Quella dei giardini di Porta Venezia è la prima tappa del progetto sperimentale di raccolta itinerante dei rifiuti elettrici ed elettronici realizzato da Amsa e sponsorizzato da Ecolight, un consorzio nazionale senza fini di lucro che ha la finalità di garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di recupero e riciclo dei RAEE fissati dalle normative europee di settore.

Il container verrà spostato in cinque diverse postazioni nell’area di Milano, dove rimarrà per un periodo di 2 mesi ciascuna, consentendo ai cittadini di conoscere ed usufruire del servizio. La postazione è automatizzata ed è accessibile ai cittadini tutti i giorni dalle ore 7 alle 21 utilizzando la Carta regionale dei Servizi.

Ti potrebbero interessare anche: