Ecco perché le HR dovrebbero agire meno da “staff”

In qualità di “Business Partner” di un’azienda, le HR dovrebbero prestare attenzione al business vero e proprio, ovvero tutto ciò che accade al di fuori dell’azienda: dal mercato, ai clienti, ai fornitori, alle opportunità, ai concorrenti. In una parola: le HR dovrebbero focalizzarsi sugli stakeholder che ruotano attorno all’azienda presso cui operano. Ci spiega perché Hara Human Resources, società specializzata nella Ricerca e Selezione e Personal Branding.

In questo modo le HR possono monitorare costantemente non solo tutti i futuri dipendenti della propria azienda ma anche i trend e i cambiamenti socio-economici e tecnologici del momento.
Per quanto possa apparire banale, in effetti, le HR possono lavorare bene sul Capitale Umano dell’azienda solo sulla base di una profonda conoscenza del mercato in cui questa opera.
Inoltre, restando aperte al mondo esterno, le Risorse Umane possono meglio cogliere le opportunità di business di oggi e di domani, identificando i migliori commerciali o strutturare una migliore organizzazione commerciale a partire dalle necessità dei propri clienti.
L’apertura all’esterno è altrettanto importante perché le HR selezionino i futuri dipendenti, scelti con la consapevolezza di quanto offre il mercato globale, e di come i cambiamenti socio-economici e tecnologici influenzeranno il business e il personale dell’azienda.
Solo in questa maniera le risorse umane potranno ricoprire un ruolo altamente strategico per la propria azienda, e non meramente esecutivo di supporto rispetto alle richieste delle Funzioni di business. Anche perché, mentre queste ultime sono tecnicamente molto preparate e hanno una visione strategica sugli aspetti riguardanti il business, non hanno competenze specifiche in materia di Risorse Umane.
Per questo, le HR devono essere meno autoreferenziali e proiettate sulle attività di selezione, amministrazione, relazioni sindacali, sviluppo ed estendere il proprio focus sui risultati aziendali e, quindi, sul valore aggiunto che possono apportarvi.
Una pecca che, tuttavia, è anche frutto dell’”esclusione” delle funzioni HR dalle discussioni riguardanti il business, mentre vengono “interpellate” solo in caso di nuove assunzioni, “uscite” o nella gestione di situazioni interne all’azienda.

In sostanza, le HR devono “abbandonare” il loro ruolo di staff per aprirsi a una visione strategica, come già accade, ad esempio, in alcune realtà. Con risultati evidenti in termini di conto economico.

L.S.

You May Also Like