Andamento positivo per il mercato immobiliare commerciale

Numeri positivi per il mercato immobiliare del commercio in Italia.

Il settore immobiliare del commercio ha chiuso il 2017 con un fatturato in crescita rispetto al 2016. L’aumento è stato del 4,2% ed è arrivato a quota 8.650 milioni di euro. Questi dati sono stati pubblicati dal Rapporto ‘Duemila vetrine’ di Scenari Immobiliari.

Nel 2018 è atteso un incremento ancora più sostanzioso pari al 5,2%. Questo aumento sarà sostenuto principalmente da un ulteriore incremento delle quotazioni. Incideranno particolarmente anche alcune operazioni già in parte annunciate e il completamento di nuove iniziative.

Nel 2017 sono diventati operativi in totale 15 tra centri commerciali e outlet. Gli investimenti per lo sviluppo, l’ampliamento e l’ammodernamento dei nuovi centri è stato superiore ai 760 milioni di euro. Gli investimenti maggiori sono stati concentrati soprattutto a Milano. Nel capoluogo lombardo vi sono state sei compravendite, per un totale di quasi 423 milioni di euro.

A seguire si sono piazzate Roma, Bologna, Bolzano, Padova, Novara e Treviso. Fuori dalle principali piazze l’investimento resta fortemente legato alla qualità dell’immobile e del locatario.

Secondo il rapporto, i prezzi medi di vendita del comparto commerciale italiano sono aumentati del 1,4%. L’incremento maggiore c’è stato per la Gdo (+1,7%), mentre per la piccola distribuzione è stato dell’1,1%. Gli aumenti maggiori sono stati soprattutto nelle regioni del nord, con un aumento annuo pari al 2,3%. Al centro e sud Italia gli incrementi sono stati dell’1,8 e 1%.

“Lo spazio fisico nell’esperienza d’acquisto è una variabile strategica a importanza crescente” ha commentato Clara Garibello, Direttore di Ricerca di Scenari Immobiliari. Per quanto riguarda la domanda di spazio, la piccola distribuzione si concentra quasi esclusivamente nelle vie centrali delle città. La domanda di spazi per la Gdo risulta invece più diffusa. Parte infatti dalle periferie per arrivare fino ai centri urbani, dove negli ultimi due anni è aumentata la sua presenza.

You May Also Like