G7 Finanza a Bari. Al via i lavori dall’11 al 13 maggio 2017

Dall’11 al 13 maggio 2017 il G7 Finanza porterà a Bari circa 400 esponenti del settore, tra ministri, governatori delle Banche Centrali, economisti e giornalisti da Stati Uniti, Giappone, Germania, Gran Bretagna, Francia, Italia e Canada. Un incontro di portata mondiale espressamente “voluto al Sud”, ha dichiarato Padoan.

G7 FinanzaLa scelta di tenere il G7 in una delle regioni del Mezzogiorno più belle e dinamiche sul piano industriale e del capitale umano nasce, quindi, anche per sottolineare ruolo e potenzialità delle politiche pubbliche per superare gli ostacoli allo sviluppo “posti talvolta dagli accidenti della Storia”.

Nonostante, infatti, la fama internazionale dell’Italia per patrimonio paesaggistico e culturale, il Bel Paese è anche tra le cinque principali economie del mondo per surplus commerciale”, con “221 produzioni nazionali al primo posto nelle classifiche globali dell’export”. Non solo moda e design, ma anche settori specialistici come la meccanica di precisione vengono associate al Nord del Paese.

Tuttavia, ancora poco nota all’opinione pubblica internazionale è la tradizione industriale del Sud e alcune sue eccellenze. Oltre a turismo e produzioni e trasformazioni alimentari, “esistono nel Mezzogiorno distretti ben radicati in filiere globali come la meccatronica, l’industria aerospaziale e farmaceutica”, non ancora inseriti a pieno nelle filiere internazionali.

Dopo la visita alla Basilica di San Nicola, ieri Padoan ha incontrato Steven Mnuchin, Segretario al Tesoro americano, sui “buoni progressi” nella lotta ai crimini finanziari e al potenziamento della cybersecurity, “due aree strategiche per entrambi” i Paesi.

Nella giornata inaugurale anche un concerto dell’Orchestra Petruzzelli, al termine del quale cena dei ministri in Prefettura e, in chiusura, uno spettacolo pirotecnico sul lungomare.

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, si è dichiarato orgoglioso di ospitare il G7 Finanza nella “città delle opportunità, dove nessuno è straniero”, dimora di San Nicola, il Santo che unisce Oriente a Occidente, simbolo di pace, tolleranza e accoglienza”.

Stamane, invece, il Forum internazionale ‘Economia e povertà: politiche pubbliche per lo sviluppo sostenibile e la salute globale’ in cui James Galbraith spiegherà come utili suggerimenti per affrontare la crisi possano giungere da regioni del Sud-Europa come la Puglia.

L.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Bitnami