Reliabitaly, un’app per riconoscere il vero made in Italy

Con Reliabitaly finalmente i consumatori potranno verificare in tempo reale, anche dall’estero, se un prodotto che stanno acquistando sia autentico.

Reliabitaly è associazione no profit che ha messo a punto un sistema di tutela e promozione di beni e servizi italiani. Il progetto è nato dalla collaborazione con marchi e imprese italiane di ogni categoria merceologica. Insieme hanno messo a punto uno strumento di difesa efficace, interattivo e infalsificabile contro il fenomeno dell’Italian sounding.

ReliabitalyGrazie a Reliabitaly sarà ora più facile riuscire a contrastare un mercato mondiale dal valore di 54 miliardi di euro come quello dei prodotti italian sounding. Un portale e un’app consentono di scoprire in tempo reale se si sta acquistando davvero un prodotto Made in Italy. Sull’app è possibile trovare prodotti di qualsiasi ambito merceologico, dall’alimentare al vinicolo, dalla moda al design. L’applicazione è disponibile gratuitamente sia per dispositivi IOs sia per quelli Android.

Reliabitaly riconosce il prodotto tramite il codice a barre e reindirizza l’utente sulla pagina web dell’articolo da acquistare. In questo modo viene messo in atto un metodo di controllo attivo che assicura l’unicità del riscontro, non falsificabile.

A Marzo sarà disponibile una versione 2.0 dell’app, che consentirà di riconoscere i prodotti non solo attraverso la lettura dei codici a barre (per gli articoli della grande distribuzione) o dei QR code (per i prodotti dell’artigianato italiano), ma anche tramite l’acquisizione di TAG NFC (per i beni di elevato valore economico) oppure riconoscendo l’intera immagine del prodotto. Nella nuova release si potrà effettuare inoltre una ricerca al contrario, impostando diversi parametri per ricercare un prodotto specifico.

Dal punto di vista dei produttori italiani, sottolineano i promotori dell’iniziativa, associarsi a Reliabitaly “significa vedere tutelati e promossi i propri articoli sul mercato nazionale e soprattutto internazionale”. L’associazione infatti reinvestirà il 100% dei ricavi per promuovere la qualità e la creatività delle aziende italiane.

Ti potrebbero interessare anche: