Progetto Grape, robot da vigna per un agricoltura più sostenibile

Creare Uav (UnmannedAerialVehicles) e Ugv (UnmannedGroundVehicles), è a questo che il Politecnico di Milano sta lavorando nell’ambito del progetto Grape.

Il Politecnico di Milano ha preso parte al progetto Grape (Ground Robot for vineyArd monitoring and ProtEction). Obiettivo del progetto è la creazione di veicoli terrestri a guida autonoma per l’agricoltura di precisione, capaci di effettuare controlli biologici per il monitoraggio della vigna e delle attività agricole. Lo scopo finale è quello di avere un’agricoltura più sostenibile e minore inquinamento.

progetto GRAPEDal Politecnico si spiega che con il progetto Grape si vuole migliorare l’attuale stato dell’arte in ricerca e tecnologia. Questo settore ha dimostrato di non essere ancora maturo per dare origine ad un prodotto commerciale in grado di competere con operatori agricoli esperti.

Negli ultimi anni le tecniche di agricoltura di precisione e l’utilizzo di robot autonomi stanno diventando il modo più efficace per riuscire a ridurre significativamente l’impatto che il settore agricolo ha sull’ambiente a causa di un utilizzo eccessivo di prodotti chimici.

Con l’agricoltura di precisione è possibile ridurre l’utilizzo di sostanze chimiche nei campi e la loro dispersione nell’ambiente. Insieme ai particolari rover autonomi realizzati grazie al progetto Grape, sarà possibile migliorare la resa dei raccolti e i profitti.

L’introduzione della capacità di rilevamento avanzate rende possibile effettuare un monitoraggio approfondito e a 360° gradi delle coltivazioni. In questo modo sarà quindi possibile individuare i problemi prima che questi si diffondano. Utilizzando robot agricoli, i prodotti chimici possono essere applicati con più precisione, pesticidi e fungicidi possono essere utilizzati solo quando strettamente necessario e nella minima quantità utile o anche essere sostituiti da tecniche meno impattanti.

Grape è uno degli esperimenti finanziati dal progetto Fp7 Echord. Gli altri partner del progetto sono Eurecat – Fundació Privada Alira, coordinatore del progetto, e Vitirover Sas. Complessivamente Grape riceverà un finanziamento di 300mila euro, di cui 140mila euro andranno al Politecnico di Milano.

 

Ti potrebbero interessare anche: