Mutui: in crescita da tre anni consecutivi in Italia. Nel 2016 +20%

In Italia mutui in crescita da tre anni consecutivi. Soltanto nel 2016 si registra un aumento dei volumi del 20% in tutte le macroaree italiane. Lo rileva il Bollettino Statistico I-2017 pubblicato da Banca d’Italia nel mese di aprile.

La domanda ( e l’erogazione) dei mutui è in crescita in Italia: nel quarto trimestre del 2016 le famMutui in crescitaiglie italiane hanno ottenuto finanziamenti per l’acquisto della casa per un importo complessivo di 13.998milioni di euro, segnando un aumento del 7% rispetto allo stesso trimestre nel 2015.

L’erogazione dei mutui per l’acquisto di immobili è in aumento da tre anni consecutivi in tutto il Paese, sfiorando i 14miliardi di euro per la prima volta da metà 2011 e con un aumento del 15% registrato per il solo 2016. Anno, quello scorso, in cui si rileva a livello nazionale una crescita media dei volumi di mutui erogati del 20%.

On top della classifica per la crescita di mutui erogati il Nord-Ovest, dove l’importo ammonta a quasi 17miliardi di euro, seguito in seconda posizione dal Centro con 12,3miliardi, mentre ultimo classificato è il Mezzogiorno con 6,8miliardi di euro.

Grazie alla banca dati interna di Tecnocasa si è analizzata, inoltre, la tendenza della crescita dei mutui per macroaree geografiche rispetto alla media nazionale. Se l’importo medio per il Paese si attesta a circa 115.100 euro, in aumento sul quarto trimestre del 2015, la ripartizione geografica delle cifre è molto varia a livello locale, evidentemente, anche in conseguenza delle diverse fasce prezzo dell’oggetto della compravendita.

Per importo erogato al Nord-Ovest si registra un livello medio superiore di quello nazionale; il Nord-Est è, invece, il linea con la media del Paese, mentre Sud e Isole registrano una tendenza opposta. Finanziamenti più alti d’Italia nella macroarea del Centro, con 122.500 euro e più basso nelle Isole, dove la media scende a 105.800 euro.

Colpisce il dato relativo al Lazio, che segna un finanziamento medio di 127.800 euro, il valore più alto d’Italia, probabilmente anche in questo caso con una forte incidenza del costo del patrimonio immobiliare nella Capitale.

L.S.

 

Ti potrebbero interessare anche: