Manet e la Parigi moderna: l’arte in mostra per una città che riparte

Dall’8 marzo al 2 luglio 2017 a Palazzo Reale si può visitare la mostra “Manet e la Parigi moderna”, un evento che promuove insieme l’arte e una città che riparte.

ParigiOrganizzata in collaborazione tra il Dipartimento di Lingue e Letterature straniere dell’Università Cattolica e Ad Artem, l’Institut Français Italia/Ambassade de France e Atout France, la mostra segna la nascita di una nuova rete culturale. L’obiettivo: valorizzare lla lingua e della letteratura francese.

In concomitanza con la mostra in città sono stati organizzati una serie di eventi collaterali che, in linea con il concetto di “arte totale” degli artisti dell’Ottocento francese, uniscono pittura, musica, poesia e teatro in un dialogo, un confronto, una fusione.

Per una migliore fruibilità della mostra è stata, inoltre, ideata una nuova modalità di fruizione dell’esposizione, una visita guidata in cui la letteratura si affianca all’arte e permette al visitatore di immergersi appieno nell’epoca di Edouard Manet.

Un grande progetto culturale che invita a ri/scoprire Parigi seguendo gli Impressionisti e i percorsi culturali degli artisti loro contemporanei, da Renoir a Monet a Manet, per una visione della “Ville Lumière” attraverso l’arte.

Quest’anno, tra l’altro, proprio la luce è al centro dei temi scelti da Atout France come fil rouge di una vacanza in Francia o proprio a Parigi, una città (da) sempre moderna, dalla “luce” colta da Manet alla candidatura a ospitare i Giochi Olimpici nel 2024 e l’Expo 2025.

La capitale francese resta, tra l’altro, la prima meta turistica degli italiani, con 1.159.520 pernottamenti l’anno, così come la Francia rimane prima destinazione estera per l’Italia, viceversa, seconda classificata.

Non un caso, date vicinanza geografica, affinità culturali, notorietà delle destinazioni, facilità dei collegamenti e offerte vantaggiose in aereo da 9 città italiane a 99euro o con il TGV da Milano dai 29.

Donde la nuova campagna digitale, stampa, taxi e affissioni per promuovere il turismo italiano, indebolito dai recenti attacchi terroristici. Un turismo che parte dall’arte, segnando un trait-d’union tra Parigi e Milano nel segno di cultura, arte e arte di vivere.

Maggiori info sulla mostra qui.

Le offerte di Atout sul sito dell’Ente.

L.S.

Ti potrebbero interessare anche: