Nasce il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro

In concomitanza con il ritorno sui banchi di scuola, Unioncamere annuncia la nascita del Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro.

Il registro punta a diventare un punto d’incontro virtuale tra gli studenti che frequentano gli ultimi tre anni negli istituti tecnici e nei licei con le imprese italiane che hanno dato la disponibilità ad offrire ai ragazzi un periodo di apprendimento on the job.

scuola-lavoroAziende, enti pubblici e privati, associazioni e liberi professionisti interessati hanno la possibilità di iscriversi al registro gratuitamente e possono segnalare anche la propria eventuale disponibilità ad ospitare gli studenti in apprendistato.

Il portale www.scuolalavoro.registroimprese.it è stato realizzato dal sistema delle Camere di commercio ed è gestito da InfoCamere, con l’obiettivo di diventare un fattore cruciale nel processo di inserimento dei percorsi obbligatori di alternanza scuola-lavoro e nel riconoscimento del valore dell’imparare lavorando.

“Il tema dell’orientamento e dell’alternanza è da tempo caro al sistema camerale, che da oltre 10 anni è impegnato a favorire un dialogo proficuo tra mondo della scuola e sistema produttivo, colmando così una lacuna del nostro mercato del lavoro. Ora, grazie a Internet, questo sarà veramente a portata di mano, semplice, trasparente e a costo zero”, ha dichiarato il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello.

D’intesa con il Ministero del Lavoro e con il Ministero dell’Istruzione le imprese potranno segnalare sul sito anche la propria disponibilità ad ospitare gli studenti in apprendistato di primo livello (destinato ai giovani dai 15 ai 25 anni).

Ti potrebbero interessare anche: