Start up innovative: crescono i fondi del Mise

Negli ultimi 3 anni sono state 1.065 le start up innovative che hanno ottenuto dei fondi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, che nei giorni scorso ha pubblicato l’8° rapporto bimestrale.

Secondo i dati contenuti nel report, dal 2013 ad oggi il Mise ha erogato 418 di euro per un importo garantito di 327 milioni di euro e un totale di 1.653 operazioni. La media è di 252.868 euro a prestito, con alcune aziende che hanno ricevuto anche più di un prestito.

start-upIl Mise evidenzia come a maggio e giugno 2016 siano aumentate le start up che hanno potuto accedere al Fondo di garanzia per le Pmi, strumento dedicato alle piccole e medie imprese per favorire loro l’accesso alle fonti finanziarie mediante la concessione di una garanzia pubblica. Sono state 128 le imprese in più rispetto allo stesso periodo dei due anni precedenti.

Il rapporto mostra come sia in crescita il volume dei capitali erogati dal Ministero, che hanno superato i 55 milioni di euro, gli importi garantiti, circa 44 milioni, e la quantità di operazioni effettuate, aumentate di 226 unità. Sono rimasti stabili invece l’entità dei prestiti medi (diminuita di circa 940 euro) e la durata media dei prestiti, che si attesta sui 54,2 mesi.

A livello regionale, la Lombardia è in testa alla classifica nazionale per numero e valore con 430 operazioni concluse e 157,4 milioni di euro elargiti, ed è seguita da Emilia Romagna, con 204 finanziamenti e 46,8 milioni e il Veneto, con 184 finanziamenti e 38,9 milioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Bitnami