Incentivi ristrutturazione ed ecobonus: atteso aumento per il 2017

Ecobonusbonus ristrutturazioni si avviano verso la conferma per il 2017, ad aprile il Senato ha approvato un testo di indirizzo unitario che impegna il Governo a prorogare anche al triennio 2017-2019 le due misure.

Il Ministro dell’Economia Pier Carlo ‎Padoan ha confermato nelle scorse settimane che nei piani del Governo c’è la volontà di estendere sia l’ecobonus al 65% per la riqualificazione energetica degli edifici sia il credito di imposta per le ‎ristrutturazioni.

ecobonus“Il complesso delle misure sulla casa – ha spiegato il Ministro Padoan – hanno una triplice valenza di policy: il sostegno alle famiglie, la ripresa del settore edilizio e della filiera produttiva del settore casa, il moltiplicarsi delle opportunità di accesso al credito. Lungo queste direttive proseguirà l’azione del Governo”.

Ulteriore garanzia sulle intenzioni dell’esecutivo arrivano anche dal Vice-ministro dell’Economia Enrico Morando, che ha affermato che gli incentivi verranno riconfermati almeno per un triennio ancora. L’idea del Governo sarebbe quello di incentivare “in contemporanea gli interventi sul risparmio energetico e quelli antisismici”, eventualmente innalzando lo sconto qualora i due interventi vengano effettuati insieme.

Secondo il Vice-ministro gli incentivi nel nostro Paese sono tra i più generosi in Europa e i benefici per l’economia del paese e per le famiglie poi sono ben evidenti. Morando ha poi sottolineato quanto sia fondamentale che gli incentivi diventino strutturali per evitare che perdano di efficacia, tant’è che la stabilizzazione degli incentivi per i prossimi tre anni ha riscosso consensi bipartisan.

Ti potrebbero interessare anche:

Bitnami