Fondo Kyoto: riapre il bando per l’efficienza energetica nelle scuole

Il Ministero dell’Ambiente ha riaperto l’accesso al fondo Kyoto per l’efficienza energetica delle scuole, fino alle ore 17 del 18 Ottobre 2016.

Con il comunicato pubblicato in Gazzetta Ufficiale la scorsa settimana è stata comunicata la riapertura dello Sportello per presentare le domande di accesso ai finanziamenti agevolati per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici di proprietà pubblica, ai sensi dell’articolo 9 del DL 91/2014.

scuola“Il nuovo bando – afferma il ministro Galletti – ci consente di dare nuove opportunità a quel tessuto imprenditoriale che lavora sull’efficienza energetica e la qualità ambientale nelle nostre città: scuole più sostenibili non sono solo più adeguate per l’attività dei nostri ragazzi, ma anche punto qualificante di una seria politica di contrasto dell’inquinamento e di riqualificazione del patrimonio edilizio pubblico”.

Obiettivo del bando è quello di promuove la realizzazione di interventi per l’efficientamento di edifici destinati a utilizzo scolastico o universitario, compresi gli asili nido e gli istituti per la formazione artistica, musicale e coreutica, grazie alla concessione di finanziamenti a tasso agevolato (0,25%) a cui possono accedere i soggetti pubblici proprietari degli immobili o che abbiano in uso gli immobili pubblici e i Fondi di investimento chiusi.

Le modalità di accesso al bando, di concessione e di erogazione dei finanziamenti a tasso agevolato, sono contenute nel Decreto interministeriale n. 66 del 14 aprile 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 109 del 13 maggio 2015. Le risorse disponibili saranno assegnate in base all’ordine cronologico di ricezione delle istanze, previo verifica della corretta compilazione e delle completezza documentale delle stesse.

Ti potrebbero interessare anche: