La Lombardia aiuta le sue imprese a uscire dai confini italiani

Per aiutare le imprese lombarde a immettersi nel mercato estero sono previsti voucher fino ad un massimo di 18 mila euro.

LombardiaLa Regione Lombardia rende disponibili dei voucher atti a favorire l’internazionalizzazione delle imprese lombarde.

Tali contributi si rivolgono a quelle imprese industriali che dispongono di codice di attività manifatturiero ATECO 2007 lettera C.

Lo scopo del “Fondo Voucher per l’accompagnamento delle PMI lombarde” è il sostegno dell‘immissione delle PMI della regione nel mercato estero, agevolato dall’erogazione di contributi a fondo perduto e dall‘assegnazione di voucher per il finanziamento dell’acquisto di servizi quali assistenza, consulenza e ricerca.

Sono previsti voucher dal valore di 9mila euro per il sostegno di servizi mirati a effettuare analisi e ricerche di mercato, fino a 14 mila euro per assistenza nell’individuazione di potenziali partner industriali, fino a 15 mila euro per l’assistenza legale,contrattuale e fiscale, e fino a 18 mila euro per la redazione di studi di fattibilità e/o information memorandum di investimento.

Ogni impresa può usufruire di un solo voucher per ogni tipologia di servizio, per una durata di 12 mesi.

Sul sito della Regione Lombardia è possibile trovare pubblicato il bando.

Ti potrebbero interessare anche: